You are here

Glossario

A | B | C | D | E | F | G | I | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V
  • abbandono scolastico

    Definizione: 

    Ritiro da un programma di’struzione o formazione prima del suo completamento.

    Nota: 
    • in inglese il termine «dropout» indica sia il fenomeno (abbandono prematuro della scuola) sia la persona che non riesce a completare un ciclo di studi;
    • oltre a coloro che lasciano la scuola prematuramente, il termine indica anche gli studenti che hanno concluso il ciclo d’istruzione o formazione, ma che non hanno superato l’esame e non hanno pertanto ottenuto la qualifica corrispondente.
    Fonte: 
    adattato da Ohlsson, 1994.
  • abilità

    Definizione: 

    Capacità di applicare la conoscenza ed utilizzare il know-how per svolgere mansioni e risolvere problemi.

    Fonte: 
    Cedefop; European Parliament and Council of the European Union, 2008.
  • abilità/competenze ambientali

    Definizione: 

    Abilità e competenze necessarie per vivere, sviluppare e sostenere una società capace di ridurre l'impatto negativo dell'attività umana sull'ambiente.

    Nota: 
    • le abilità e competenze ambientali generiche aiutano a sviluppare azioni di sensibilizzazione o a dare attuazione ad azioni di efficientamento nell'impiego delle risorse, all'eco-cittadinanza, ecc.;
    • le abilità e competenze ambientali specifiche servono invece per dare attuazione a standard, processi per la tutela degli ecosistemi e della biodiversità, ridurre i consumi di energia, materie prime e acqua;
    • le abilità e competenze ambientali altamente specializzate sono invece essenziali per sviluppare e implementare le cosiddette tecnologie verdi, tra le quali le energie rinnovabili, le tecnologie per il trattamento delle acque reflue e le tecnologie per il riciclo.
    Fonte: 
    Cedefop
  • abilità/competenze chiave

    Definizione: 

    Insieme delle competenze (competenze di base e nuove competenze di base) necessarie per vivere nell’odierna società della conoscenza.

    Nota: 

    la Commissione europea, nella Raccomandazione relativa alle competenze chiave per l’apprendimento permanente, definisce le otto competenze chiave:

    • comunicazione nella madrelingua;
    • comunicazione nelle lingue straniere;
    • competenza in matematica, scienza e tecnologia;
    • competenza digitale;
    • imparare a imparare;
    • competenze interpersonali, interculturali e sociali, e competenze civiche;
    • imprenditorialità;
    • espressione culturale.
    Fonte: 
    Cedefop, 2004; European Parliament and Council of the European Union, 2006.
  • accertamento dei risultati dell’apprendimento

    Definizione: 

    Il processo di accertamento delle conoscenze, del know-how, delle abilità e/o delle competenze di una persona in base a criteri prestabiliti (risultati attesi, misurazione dei risultati dell’apprendimento). Ad esso seguono, in genere, la certificazione.

    Nota: 

    in letteratura, il termine «accertamento» si riferisce, di norma, alla valutazione delle competenze di una persona, mentre «valutazione» è usato più spesso per descrivere la procedura d’esame dei metodi pedagogici o dei fornitori di servizi d’istruzione e formazione.

    Fonte: 
    Cedefop, 2004.
  • accesso all’istruzione e alla formazione

    Definizione: 

    Le condizioni, le circostanze o i requisiti (per esempio, le qualifiche, il livello di istruzione, le competenze o l’esperienza di lavoro) che determinano l’ammissione di una persona a istituti di istruzione e formazione e la sua partecipazione a programmi di studio o di formazione.

    Fonte: 
    adattato da Unesco, 1995.
  • accreditamento di un erogatore d'istruzione o formazione

    Definizione: 

    Processo di certificazione della qualità il cui scopo è il riconoscimento e l’approvazione ufficiali di un erogatore di servizi d’istruzione o formazione da parte di un’autorità giuridica o professionale competente, in seguito alla verifica della sua conformità a determinati standard.

    Fonte: 
    adattato da Canadian Information Centre for International Credentials.
  • accreditamento di un programma d’istruzione o di formazione

    Definizione: 

    Un processo di certificazione della qualità il cui scopo è il riconoscimento e l’approvazione ufficiali di un programma d’istruzione o formazione da parte di un’autorità giuridica o professionale competente, in seguito alla verifica della sua conformità a determinati standard.

    Fonte: 
    adattato da Canadian Information Centre for International Credentials.
  • adattabilità

    Definizione: 

    La capacità di un’organizzazione o di un individuo di adattarsi alle nuove tecnologie, alle nuove condizioni di mercato e ai nuovi sistemi di lavoro.

    Fonte: 
    Cedefop, 2008.
  • analisi dei (fab)bisogni formativi

    Definizione: 

    Valutazione sistematica dei fabbisogni di competenze attuali e futuri in relazione alle competenze disponibili allo scopo di attuare una strategia di formazione efficace.

    Nota: 
    • l’analisi dei fabbisogni formativi si fonda su: (a) l’individuazione del fabbisogno di competenze; (b) l’accertamento delle competenze della forza lavoro e; (c) la stima delle carenze di competenze e di qualifiche;
    • l’analisi dei fabbisogni formativi può essere effettuata a livello individuale, organizzativo, settoriale, nazionale o internazionale; può concentrarsi su aspetti quantitativi o qualitativi (per esempio, livello e tipo di formazione) e deve garantire che la formazione venga erogata in modo efficace ed efficiente rispetto ai costi.
    Fonte: 
    Cedefop, 2008.
  • apprendimento

    Definizione: 

    Processo grazie ail quale un individuo assimila informazioni, idee e valori e quindi acquisisce conoscenze, know-how, abilità e/o competenze.

    Nota: 
    • l’apprendimento avviene attraverso la riflessione personale, la ricostruzione e l’interazione sociale;
    • l’apprendimento può avere luogo in contesti formali, non formali o informali.
    Fonte: 
    Cedefop, 2008.
  • apprendimento basato sul lavoro

    Definizione: 

    Acquisizione di competenze e conoscenze tramite l'esecuzione e la riflessione sulle mansioni svolte in un contesto professionale, sia sul luogo di lavoro (nel caso di formazione in alternanza) sia in un istituto per l'istruzione e la formazione professionale

    Fonte: 
    Cedefop, 2011.
  • apprendimento che abbraccia tutti gli aspetti della vita

    Definizione: 

    Qualsiasi attività di apprendimento formale, non formale o informale che interessa un qualche aspetto (personale, sociale o professionale) della vita di un individuo, a qualsiasi livello.

    Nota: 

    il apprendimento che abbraccia tutti gli aspetti della vita è una dimensione dell’apprendimento permanente.

    Fonte: 
    Cedefop, 2008.
  • apprendimento compensativo

    Definizione: 

    Apprendimento volto a colmare le lacune accumulate da una persona nel percorso di istruzione e formazione, segnatamente allo scopo di metterla in condizione di partecipare ad altri corsi formativi.

    Fonte: 
    Cedefop, 2004
  • apprendimento formale

    Definizione: 

    Apprendimento erogato in un contesto organizzato e strutturato (per esempio, in un istituto d’istruzione o di formazione o sul lavoro), appositamente progettato come tale (in termini di obiettivi di apprendimento e tempi o risorse per l’apprendimento). L’apprendimento formale è intenzionale dal punto di vista del discente. Sfocia, in genere, in una certificazione.

    Fonte: 
    Cedefop, 2008.
  • apprendimento informale

    Definizione: 

    Apprendimento risultante dalle attività della vita quotidiana legate al lavoro, alla famiglia o al tempo libero. Non è strutturato in termini di obiettivi di apprendimento, di tempi o di risorse dell’apprendimento. Nella maggior parte dei casi l’apprendimento informale non è intenzionale dal punto di vista del discente.

    Nota: 

    •i risultati dell’apprendimento informale possono essere convalidati e certificati;,•l’apprendimento informale è detto anche apprendimento «esperienziale» o «fortuito» o casuale.

    Fonte: 
    Cedefop, 2008.
  • apprendimento non formale

    Definizione: 

    Apprendimento erogato nell’ambito di attività pianificate non specificamente concepite come apprendimento (in termini di obiettivi, di tempi o di sostegno all’apprendimento). L’apprendimento non formale è intenzionale dal punto di vista del discente.

    Nota: 
    • i risultati dell’apprendimento non formale possono essere convalidati e sfociare in una certificazione;
    • talvolta l’apprendimento non formale è denominato «apprendimento semi-strutturato».
    Fonte: 
    Cedefop, 2008.
  • apprendimento permanente / istruzione e formazione lungo tutto l’arco della vita

    Definizione: 

    Qualsiasi attività di apprendimento intrapresa nelle varie fasi della vita al fine di migliorare le conoscenze, il know-how, le capacità, le competenze e/o le qualifiche in una prospettiva personale, sociale e/o occupazionale.apprendimento permanente / istruzione e formazione lungo tutto l’arco della vita

    Fonte: 
    Cedefop, 2008.
  • apprendistato

    Definizione: 

    Formazione sistematica a lungo termine che alterna periodi di apprendimento sul posto di lavoro a corsi erogati da un istituto d’istruzione o un centro di formazione. L’apprendista è contrattualmente vincolato al datore di lavoro ed è retribuito (riceve uno stipendio o un’altra forma di compenso). Il datore di lavoro si assume la responsabilità di fornire all’apprendista una formazione che gli permetterà di esercitare una data professione.

    Nota: 
    • in francese, il termine «apprentissage» indica sia l’apprendistato sia il processo di apprendimento (vedi «apprendimento»);
    • il «sistema duale» tedesco è un esempio di apprendistato.
    Fonte: 
    Cedefop, 2004.
  • attività

    Definizione: 

    Serie di mansioni e compiti espletati da una persona per un datore di lavoro o in regime di lavoro autonomo.

    Fonte: 
    ILO, 2008.
  • attrattiva dell'istruzione e formazione professionale

    Definizione: 

    Un'istruzione e formazione professionale capace di:

    • incoraggiare la propensione degli individui a scegliere deliberatamente l'istruzione e la formazione professionale;
    • proporre qualifiche di qualità con reali prospettive di occupazione;
    • convincere i datori di lavoro ad offrire lavoro ai titolari di diplomi professionali.
    Nota: 

    l'attrattiva dell'istruzione e della formazione professionale dipende da svariati fattori:

    • l'immagine dell'istruzione e formazione professionale, nonché il fatto di godere di una considerazione pari agli altri iter scolastici;
    • l'esistenza di iter flessibili che prevedano la mobilità tra l'istruzione e formazione professionale e l'istruzione accademica;
    • la qualità dell'offerta di istruzione e formazione professionale;
    • il coinvolgimento degli attori, incluse le parti sociali, nelle iniziative di istruzione e formazione professionale e l'offerta di orientamento e consulenza.
    Fonte: 
    Cedefop.
  • avviamento al lavoro e collocamento

    Definizione: 

    Processo che sostiene chi cerca un lavoro che sia adeguato alle sue abilità e competenze.

    Nota: 
    • le attività di aamento al lavoro e collocamento possono essere svolte dai servizi per l’impiego (pubblici o privati) o dagli istituti scolastici e di formazione;
    • l'avviamento al lavoro e il collocamento includono attività quali la stesura di un CV, la preparazione ai colloqui di lavoro, i bilanci di competenze, l'orientamento e la consulenza;
    • l’inglese ʻjob placementʼ può altresì designare uno stage curricolare che lo studente svolge in azienda nel corso dei suoi studi.
    Fonte: 
    Cedefop, 2011.