You are here

Glossario

A | B | C | D | E | F | G | I | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V
  • tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC)

    Definizione: 

    Tecnologie che consentono la raccolta, la conservazione, il reperimento, l’elaborazione, la trasmissione e la diffusione in forma elettronica dell’informazione.

    Fonte: 
    Cedefop, 2004.
  • titolo di studio conseguito

    Definizione: 

    Massimo livello di studi o formazione conseguito da un individuo.

    Nota: 

    i titoli di studio:

    • è quello del massimo ciclo di studi portato regolarmente a termine dal discente, certificato solitamente con una qualifica;
    • conseguiti possono essere rapportati ai livelli ISCED o EQF.
    Fonte: 
    Cedefop; Unesco, 2011.
  • transizione dalla scuola o dalla formazione al lavoro

    Definizione: 

    Il passaggio dall’istruzione o formazione al lavoro, a partire da quando si lascia il mondo della scuola al momento in cui si approda al mondo del lavoro.

    Nota: 

    la transizione dalla scuola al lavoro (percorso di integrazione, tipo di occupazione – per quanto riguarda il livello e lo status – e durata) è un processo complesso. L’integrazione dipende da molti fattori (sesso, età, qualifica o titolo, politica occupazionale, disponibilità di consulenza e orientamento, ecc.).

    Fonte: 
    Cedefop, 2004.
  • trasferibilità dei risultati dell’apprendimento

    Definizione: 

    Possibilità che conoscenze, competenze e capacità siano utilizzate in un nuovo contesto professionale o formativo e/o siano convalidate e certificate.

    Fonte: 
    Cedefop, 2008.
  • trasparenza delle qualifiche

    Definizione: 

    Grado di visibilità e leggibilità delle qualifiche, dei loro contenuti e della loro valenza sul mercato del lavoro (settoriale, regionale, nazionale o internazionale) e nei sistemi d’istruzione e formazione.

    Fonte: 
    Cedefop, 2008.
  • tutorato

    Definizione: 

    Qualsiasi attività di orientamento, consulenza o supervisione offerta da parte di un professionista esperto e competente. Il tutor segue il discente per l’intero processo di apprendimento (a scuola, nei centri di formazione o sul lavoro).

    Nota: 

    il tutorato implica diverse attività:

    • materie di studio (per migliorare i risultati dell’istruzione);
    • orientamento professionale (per facilitare la transizione dalla scuola al lavoro);
    • sviluppo personale (per aiutare i discenti a fare scelte ponderate).
    Fonte: 
    Cedefop, 2004.